• Via F.Delpino 101-103, 00171 Roma

  • info@apmimmobiliare.com

  • Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
I tuoi risultati di ricerca

DEVI SPOSARTI E STAI CERCANDO CASA, ECCO COME SCEGLIERE QUELLA GIUSTA!

Pubblicato da APM sopra 16 Febbraio 2020
| 0

DEVI SPOSARTI E STAI CERCANDO CASA, ECCO COME SCEGLIERE QUELLA GIUSTA!

Ti sembra ieri, hai incrociato i suoi occhi, il suo sguardo, il suo sorriso e da lì è cambiato tutto, è cambiata la tua vita!

È passato molto tempo da quel giorno, ma tu, lo ricordi ancora come se fosse successo ieri.

Hai ancora davanti agli occhi tutta la scena che ti ho appena descritto.

E ripensandoci su, facendo un tuffo nel passato, quasi quasi ti scende una lacrima e tremi ancora dall’emozione.

Quel giorno non immaginavi minimamente la situazione in cui ti saresti ritrovato oggi.

Come te in questo momento, tanti ci sono passati e molti grazie al mio lavoro sono riuscita ad aiutarli anche io.

Grazie a me, hanno coronato uno dei sogni che, tutti prima o poi vogliono realizzare.

Trovare un nido d’amore dove passare il resto della vita insieme!

Leggendo questo inizio articolo magari ti è venuta un po’ di nostalgia e ti sarai anche emozionato.

Ho voluto cominciare così proprio per catturare la tua attenzione.

Se, come hai potuto intuire dal titolo, stai cercando casa perché il tuo matrimonio è alle porte, in questo articolo cercherò di darti qualche “dritta” su come trovare e scegliere quella giusta, per te e la tua dolce metà.

In quasi venti anni di lavoro nel settore immobiliare, sono centinaia le coppie e famiglie che ho aiutato a trovare la casa giusta.

Sono riuscita a soddisfare le richieste ed esigenze più disparate.

Ti scrivo questo perché voglio farti capire che quello che leggerai è frutto di tanti anni di esperienza e di tante, tantissime transazioni portate a buon fine, di persone che si stavano per sposare e cercavano casa da comprare.

Voglio darti qualche consiglio su come trovare e scegliere l’appartamento giusto, in questa tua situazione attuale e che possa già essere quello giusto quando, magari la situazione e futura famiglia sarà allargata.

Prima però, ti voglio raccontare una delle transazioni più belle che più hanno dato soddisfazione nella mia carriera da agente immobiliare e che rispecchia molto la situazione di tante coppie che cercano casa prima di sposarsi.

Siamo nel lontano 2008, quando ancora le case costavano molto, almeno qui a Roma, e per una giovane coppia che voleva mettere su famiglia era assai difficile comprare un appartamento.

Stiamo parlando del periodo pre-crisi, quindi parliamo di prezzi veramente esorbitanti, dove in una zona semicentrale qui a Roma si arrivavano a pagare anche 6.000,00 € mq gli appartamenti.

Puoi ben immaginare quanto fosse, in quel periodo, difficile trovare un appartamento che facesse al caso di una giovane coppia con pochi soldi da investire.

In un giorno come tanti, in fase di appuntamento ad un immobile, come ne facevo parecchi ai tempi, conosco Antonio e Erika.

Antonio ed Erika, erano due ragazzi poco più che venticinquenni, lui romano doc, lei di origini Molisane.

Si erano conosciuti anni a dietro all’università, quando da Isernia, Erika venne a studiare qui a Roma.

Entrambi iscritti alla facoltà di economia sognavano di aprire uno studio commerciale qui nella capitale (sogno che da cinque anni sono riusciti ad avverare tra l’altro).

Quel giorno dopo l’appuntamento, la visita all’immobile che stavo gestendo andiamo a prendere un caffè insieme, anche perché il caso volle che la loro fosse l’ultima visita che avevo a quell’immobile quel giorno.

Da subito nasce un simpatia reciproca, cominciamo a parlare del loro progetto di comprare casa, mi spiegano come doveva essere la loro abitazione ideale e fissiamo un appuntamento in agenzia per fare una consulenza per la richiesta di mutuo con il mio broker.

La settimana seguente ci rivediamo tutti in agenzia da me e fanno la consulenza del mutuo.

Dall’incontro viene fuori che tra quello che potevano riuscire a prendere di mutuo e l’aiuto che avrebbero avuto dai genitori, il loro budget era inferiore a quello che immaginavano potessero disporre.

Da lì i ragazzi si spengono un po’!

Il loro desiderio di acquistare casa comincia ad affievolirsi, vedono altri immobili ma in base al prezzo che possono arrivare ad investire nessuna casa sembra essere alla loro altezza.

Nel 2008 infatti era davvero difficile trovare un appartamento ad un prezzo accessibile e con abbastanza mq per una giovane coppia che voleva mettere su famiglia.

Comunque ridimensionati nel budget di quasi 70.000,00 € in meno non demordono e continuano nella ricerca di casa.

Per prima cosa cominciano a cercare verso Centocelle, avevano cominciato dalla zona del Pigneto (zona che nel 2008 era davvero carissima), e selezionano immobili anche da ristrutturare e senza ascensore.

In quel periodo prendo in gestione proprio un appartamento al 4° piano senza ascensore in via dei Faggi qui a Centocelle, a soli 200 mt da quella che oggi è la fermata della metro “C” Gardenie.

L’appartamento misurava 65 mq, oltre aveva anche un balcone che, era quasi un terrazzino ricordo che misurava 2,5 mt per 5 mq, un tavolo per mangiare e godersi piacevoli serate ci stava e anche comodamente.

Sapendo la loro condizione e che avevano cambiato zona e tipologia di appartamento li faccio chiamare dalla mia segretaria e gli faccio fissare una visita sul posto il sabato seguente.

Fortuna volle che quel giorno, eravamo a metà primavera, splendesse un sole che illuminava casa in ogni angolo e che il gelsomino sul balcone fosse fiorito e profumava tutta casa.

Questo colpì molto Antonio ed Erika, infatti si innamorarono di quell’appartamento.

Erika venendo da una piccola provincia e avendo abitato sempre in una casa indipendente sognava uno spazio esterno dove respirare un po’.

Quell’appartamento faceva al caso loro, era perfetto anche se era da ristrutturare completamente.

Infatti lo stato manutentivo dell’immobile e la necessità di rifare completamente tutto all’epoca ci aiutò molto nella trattativa con i venditori.

Il prezzo di partenza dell’immobile era di 207.000,00 €, che per un quarto piano senza ascensore e completamente da rifare anche se parliamo del periodo pre-crisi non erano pochissimi.

Comunque convinti dell’acquisto e certi che più di quello non potevano permettersi decidono di chiamarmi per formulare un’offerta scritta.

Vengono in agenzia e formulano una proposta di 180.000,00 €, che a pensarci oggi viene la pelle d’oca.

Anche grazie al mio lavoro ed al fatto di concludere in tempi brevi, avendo la certezza di prendere il mutuo, i proprietari accettano l’offerta di Antonio ed Erika.

La scelta della giovane coppia di acquistare quel particolare immobile fu dettata non solo dalle possibilità economiche, ma anche a le esigenze che si sarebbero potute prospettare in un prossimo futuro, infatti dopo poco essersi sposati nacque Mattia, il loro primo figliolo.

Fortunatamente l’immobile che comprarono si prestava per ricavare una seconda cameretta, modifica che pensarono bene di fare (aiutati anche dalla sottoscritta) subito dopo averlo comprato in modo da avere già tutto pronto.

Insomma una bella compravendita andata a gonfie vele per tutti i protagonisti della trattativa agenzia immobiliare compresa.

Ecco il consiglio che posso darti se stai pensando di comprare casa, sposarti e mettere su famiglia, scegli un appartamento che in prospettiva possa andare bene per una famiglia.

Certo magari dovrai fare uno sforzo in più economicamente, però come si dice, una volta levato il dente…

Con questo ti saluto e ti auguro di trovare la casa dei tuoi sogni, tuoi e della tua futura dolce metà!

Buon acquisto!

P.S. Se stai cercando casa ti potrebbe essere di aiuto questa pagina clicca qui

Confronta gli elenchi