• Via F.Delpino 101-103, 00171 Roma

  • info@apmimmobiliare.com

  • Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
I tuoi risultati di ricerca

CHE VALORE HA, IL LAVORO DI UN AGENTE IMMOBILIARE PER UN VENDITORE (E QUANTO PUO’ FARTI GUADAGNARE IN PIU’ SULLA VENDITA DI CASA TUA).

Pubblicato da APM sopra 23 Dicembre 2019
| 0

CHE VALORE HA, IL LAVORO DI UN AGENTE IMMOBILIARE PER UN VENDITORE (E QUANTO PUO’ FARTI GUADAGNARE IN PIU’ SULLA VENDITA DI CASA TUA).

Guadagnare il massimo possibile sulla vendita del proprio appartamento è il desiderio di tutti i venditori, in quasi venti anni di lavoro come agente immobiliare, non ho mai conosciuto nessun proprietario che non desiderasse ottenere il massimo prezzo dalla vendita del proprio appartamento.

So benissimo di scrivere un ovvietà, ma il senso di questo articolo e delle mie parole, lo capirai alla fine, quando avrai letto tutto.

Partiamo da un presupposto semplice ed abbastanza comprensibile a tutti.

Come già scritto, è ovvio che un proprietario di un immobile voglia realizzare il massimo prezzo dalla vendita del suo appartamento.

Nel momento in cui matura la voglia e decisione di metterlo in vendita, nella maggior parte dei casi, la prima cosa che fa è, pensare che, affidare la vendita ad un agenzia immobiliare sia controproducente per lui.

Fa questo tipo di ragionamento.

Se metto l’appartamento in mano ad una agenzia, questa chiede i soldi sia a me che al potenziale acquirente.

Mettiamo che questo appartamento valga € 100.000,00, se lo affido ad un agenzia chi lo compra deve pagare il 3% di provvigione, a questo punto tutti i proprietari pensano che facendo da soli, questi soldi il potenziale acquirente li dia a lui sul prezzo di vendita.

Convinti di ciò, molti venditori partono nell’avventura di vendere da soli e fanno anche un altro ragionamento.

Visto che vendo da privato perché non chiedere quei 5-10.000 € in più?

Sicuri di essere più capaci di un’agenzia immobiliare a vendere, mettono sul mercato il proprio appartamento in media a circa il 20-25% in più del reale valore.

Senza contare il fatto che, non avendo fatto una stima reale dell’immobile da un professionista questo sarà uno dei tanti destinati a rimanere sul mercato per un bel po’ tempo, correndo seriamente il rischio di svalutarsi ancor di più per via della crisi e del mercato ribassista che domina negli ultimi anni tutto il settore.

Quotidianamente incontro venditori che si trovano a dover far i conti con questo tipo di scelte sbagliate.

Infatti solo dopo mesi e mesi (in alcuni casi anni) il proprietario si rende conto di aver sbagliato a fare questo tipo di ragionamento ed a cambiare rotta.

Dopo “ sbattuto il grugno”, come si dice in gergo, cambiano totalmente idea.

Questo anche dato dal fatto che, una volta messo sul mercato l’ immobile di loro proprietà vengono continuamente contattati dalle agenzie di zona che vuoi o non vuoi fanno ragionare il proprietario venditore.

Dopo un po’ di tempo che l’appartamento è sul mercato anche il più convinto dei venditori, che vuole fare a meno dell’agenzia (e risparmiarsi le provvigioni) cede e comincia a far visionare l’immobile alle agenzie e comincia a collaborare con queste ultime.

Se è fortunato, sceglie di affidarsi all’agenzia giusta e lì comincia a capire quanto è importante il lavoro di un professionista.

Da subito un venditore che si interfaccia con un serio ed professionale agente immobiliare intuisce che stava sbagliando tutto.

Mi spiego meglio.

Per farti comprendere ti voglio elencare alcuni dei passi che un agenzia muove per addivenire ad una vendita soddisfacente.

Come avrai letto e sentito dire da tanti operatori del settore il primo e fondamentale punto è determinare il giusto prezzo di mercato.

Attenzione però!

Quando scrivo determinare il giusto prezzo non intendo dire fare una stima e basta.

Un buon agente dovrebbe consigliarti anche il modo per aumentare il valore percepito dal potenziale acquirente quando viene a vedere casa.

Tutti gli agenti immobiliari si soffermano a darti un prezzo di vendita di casa tua, ma pochi (in verità quasi nessuno) ti darà qualche “dritta” per ricavarne il massimo prezzo realizzabile.

Ed è proprio questo che devi ricercare in un agente!

Un alleato che non miri soltanto a vendere il prima possibile il tuo appartamento, ma che metta in atto strategie ed attività che puntino a valorizzare al massimo il tuo immobile.

In qualche precedente articolo ho già ampiamente scritto di come fare per velocizzare e monetizzare al massimo una vendita, visto che abbiamo toccato l’argomento ti faccio un riassunto di quello che dovrebbe fare un agenzia seria per ottenere il massimo prezzo.

  • Stima professionale del tuo immobile.
  • Preparazione alla vendita (ripulitura appartamento e home staging.
  • Verifica documentale titolarità urbanistica e catastale.
  • Campagna pubblicitaria mirata per il singolo immobile.
  • Visite ed analisi del potenziale acquirente (solvibilità e potenzialità acquisto).
  • Proposta.
  • Trattativa.
  • Compromesso.
  • Rogito finale.

Brevemente hai potuto leggere come capire quando hai di fronte un agente immobiliare professionista e serio.

Riflettendoci bene sono sicura che arriverai alla conclusione che un agente immobiliare è un alleato soprattutto per chi vuole vendere casa oggi e lo vuole fare cercando di ottenere il massimo profitto.

Ora sta a te decidere cosa fare, vendere da solo o affidarti ad un professionista, su questa seconda scelta ti posso consigliare di cliccare su questo bel pulsante rosso qui sotto e lasciarti aiutare da chi da quasi venti anni dedica anima e corpo per i suoi clienti!

Ciao e buona vendita!

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronta gli elenchi