• Via F.Delpino 101-103, 00171 Roma

  • info@apmimmobiliare.com

  • Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
I tuoi risultati di ricerca

Perché casa tua è in vendita da mesi e non trovi un acquirente pronto a farti un bell’assegno e comprarla?

Pubblicato da APM sopra 26 Aprile 2019
| 0

Perché casa tua è in vendita da mesi e non trovi un acquirente pronto a farti un bell’assegno e comprarla?

Ti starai chiedendo,

– come è possibile che in televisione e sui giornali si parli tanto di ripresa del mercato immobiliare ed io sono mesi che ho in vendita il mio appartamento e nessuno lo compra?-

Ti dico subito che non sei il solo innanzitutto, come te, ci sono centinaia di proprietari di casa che, solo qui nel quartiere dove opero io con la mia agenzia cioè Centocelle, sono mesi e mesi che attendono un’acquirente che compri casa loro.

Questo anche se si sono avvalsi dell’aiuto di un agenzia e sia se stanno cercando di vendere casa per conto proprio.

Guardiamo qualche numero.

Prima di cominciare ad entrare più nello specifico ed analizzare i molteplici motivi che possono influire sulla vendita o meno di casa tua, guardiamo qualche dato interessante sul reale andamento delle compravendite, sia a livello nazionale che a livello localizzato fino ad arrivare ad ogni singola zona di Roma.

Il primo dato interessante che voglio farti conoscere è che, su tutto il territorio nazionale, attualmente ci sono circa 6.300.000 immobili tra residenziale e non in vendita, sono più di 100.000 solo qui nella capitale.

Abbiamo calcolato che solo qui, nel V° Municipio andiamo oltre le 5000 unità immobiliari sul mercato.

Ciò significa che, una miriade di gente, chi per un motivo chi per un altro vuole sbarazzarsi di un’immobile.

Un altro dato interessante, che devi farti riflettere, è che nell’anno appena passato su gli oltre 6.000.000 (sei milioni) di immobili messi sul mercato solo poco più di 500.000 unità sono state realmente vendute.

Ora se sei bravo con i numeri sarai arrivato a calcolare e capire che solo una bassissima percentuale di immobili sono realmente venduti.

Adesso, se sei nella situazione di dover vendere casa, dovresti preoccuparti di far parte di quella, seppur piccola, percentuale di proprietari che effettivamente venderanno il loro immobile.

Torniamo un secondo alle due probabili situazioni in cui potresti ritrovarti in questo momento.

-Vendere casa da solo.

-Vendere casa avvalendoti di un agenzia immobiliare.

Cominciamo con l’analizzare entrambi i casi.

  • Vendita con agenzia.

Se la vendita del tuo appartamento la sta seguendo un agenzia ed ancora, dopo mesi, non si vede il becco di un potenziale acquirente pronto ad acquistare casa tua hai due problemi.

Il primo come è ovvio, ancora non hai venduto il tuo appartamento, che nel frattempo continua a svalutarsi.

Il secondo è aver affidato l’incarico di vendita ad un agenzia che non sta lavorando come dovrebbe e magari ti ha sopravalutato casa solo per farti firmare quel maledetto incarico in esclusiva mesi fa.

Riflettici un attimo, come si è svolto il primo incontro con l’agente che sta vendendo casa tua oggi.

Chiediti:

Come ha valutato innanzitutto il mio appartamento, che parametri ha usato? (sempre se l’ha valutato).

Mi ha assecondato cercando solo di compiacermi e eseguire le mie richieste?

Prima di firmargli l’incarico mi ha spiegato in che modo pensava di promuovere la vendita del mio appartamento?

Ho valutato bene sia l’agente che la stessa agenzia immobiliare prima di affidargli la vendita di casa mia? (per questa ultima cosa potrebbe farti comodo rileggere questo articolo qui).

Se la risposta a quasi tutte le domande è no bè allora lasciamelo dire sei in un bel casino!

Se il tuo agente immobiliare non ha nemmeno fatto una stima di casa tua, un indagine di mercato che potesse dire a lui e a te dove si sarebbe posizionata in questo mercato rispetto alle altre case la tua, allora sicuramente hai scelto un agente e un agenzia immobiliare poco seria e professionale.

Una valutazione REALE di un immobile è il primo e più importante passo per addivenire alla vendita.

Se poi questo agente ti ha addirittura assecondato nelle tue pazze richieste, (soprattutto se parliamo di prezzo) non offenderti, ma purtroppo è così il proprietario di un immobile è l’ultima persona che può attribuire il giusto valore di mercato al suo appartamento.

Se poi questo fantomatico professionista oltre che a non valutare casa, assecondare le tue richieste, non ti ha nemmeno illustrato il piano di commercializzazione di casa tua ha commesso un errore dopo l’altro, adesso dovrebbe cominciare ad intravedere il perché casa tua è ancora invenduta.

Per finire in bellezza se non hai preso informazioni prima di firmare l’incarico, sia sull’agente che sull’agenzia dove lavora, bè l’hai fatta grossa.

Devi sempre informarti su che tipo di professionista sia e che tipo di azienda rappresenta prima di affidargli qualsiasi incarico o lavoro specie se parliamo del bene più prezioso di una persona, la propria casa.

Se può esserti utile dai un’occhiata qui per capire come dovrebbero recensire i clienti un agenzia immobiliare per essere sicuro di aver trovato dei veri professionisti.

Passiamo all’opzione numero due.

  • Vendere casa da solo.

Come per la precedente situazione (vendere casa con agenzia), anche in questo caso il primo errore da evitare è quello di sbagliare il prezzo di vendita.

Non devi assolutamente farti influenzare dal fattore emotivo (tipo è la casa di famiglia lasciatami in eredità, ho fatto un sacco di lavori, ho speso troppi soldi, il mio vicino ha venduto a tot. e soprattutto non devi pensare a “tanto ad abbassare il prezzo si fa sempre in tempo”).

Quest’ultima è la cosa più stupida che si possa fare quando si mette in vendita un appartamento.

Sparare un prezzo troppo al di sopra dei valori di mercato è un arma a doppio taglio.

Otterrai solo chiamate da agenzia immobiliari e curiosi, che magari verranno anche a vedere casa ma nessuno la comprerà.

Ormai ogni tipo di informazione è a portata di clic, tutti possono in un minuto e anche meno sapere se il prezzo che stai chiedendo è giusto o troppo gonfiato.

Così facendo passeranno mesi su mesi e casa tua sarà ancora lì in vendita continuando a svalutarsi e a bruciare i tuoi risparmi, già perché comunque dovrai pagarci sopra le tasse il condominio la manutenzione ecc.

Quindi che tu voglia vendere casa da solo o con l’aiuto di agenzia immobiliare stai attento a non commettere questi errori.

Ti assicuro che nella maggior parte dei casi accade proprio quello che hai appena letto.

Non cadere nella trappola del “tanto prima o poi l’amatore arriverà” credimi ci rimetterai un sacco di tempo e soldi.

Segui i  miei consigli e ti troverai a far parte di quella piccola percentuale di proprietari venditori di cui abbiamo parlato all’inizio di questo articolo, quei proprietari che saranno riusciti a vendere il proprio appartamento.

Un saluto e ti auguro di cuore una buona vendita!

PS qualora dovessi decidere di vendere il tuo appartamento qui a Roma in particolare nel V° Municipio clicca questo bel pulsante rosso qui sotto avrai una consulenza mirata gratuita e senza nessun impegno da parte tua!

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronta gli elenchi