• Via F.Delpino 101-103, 00171 Roma

  • info@apmimmobiliare.com

  • Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
I tuoi risultati di ricerca

5 COSE DA SAPERE SE VUOI VENDERE CASA DA PRIVATO A CENTOCELLE!

Pubblicato da APM sopra 17 Dicembre 2018
| 0

5 COSE DA SAPERE SE VUOI VENDERE CASA DA PRIVATO A CENTOCELLE!

Rieccoci sul nostro blog,

L’ argomento che voglio trattare oggi è molto delicato e sicuramente interesserà a molti lettori, in questo articolo voglio mettere a conoscenza di tutti i proprietari di casa che vogliono vendere da soli, 5 importantissime cose per portare a termine la vendita del proprio immobile senza sorprese.

Prima di andare nello specifico delle 5 insidie da evitare in una vendita immobiliare tra privati però, andiamo a vedere i motivi che spingono un venditore/proprietario a vendere da solo.

Di seguito te ne voglio elencare i principali tre che ho riscontrato nella mia carriera da agente immobiliare.

Sicuramente al primo posto, sul podio delle motivazioni che spingono un venditore a fare da solo (magari in questa categoria ci sei anche tu o stai entrando a farne parte) c’è il fatto di non avvalersi di un agenzia immobiliare per risparmiare la commissione a titolo di provvigione.

Subito dopo, sul secondo gradino del podio, troviamo il fatto di voler seguire la vendita da soli per il poco tempo che si da dedicare allo stare dietro a gli appuntamenti delle agenzie.

Infatti,anche se può sembrare un controsenso, mi capita quasi sempre che, come motivazione per non affidare l’incarico di vendita ad un agenzia immobiliare, il cliente venditore mi dice “ma io non ho tempo di seguire tutti gli appuntamenti che dobbiamo fare con voi agenzie” (capisci da solo che è per questo che ci pagate, proprio per gestire le visite oltre altri cento buoni motivi).

Sull’ ultimo posto del podio, la motivazione che mi indicano i venditori come “scusa per non affidarmi l’incarico di vendita” è, il fatto di non essere l’unica persona ad avere voce in capitolo.

Difatti la maggior parte delle case in vendita, provenendo da successioni ed eredità varie ovviamente sono intestate a più eredi e spessissimo non tutti gli stessi concordano ad affidare la vendita ad un agenzia.

Bene,abbiamo visto i principali motivi che spingono i venditori a voler portare (o almeno a provarci) una compravendita a buon fine.

Vediamo adesso 5 cose devi conoscere assolutamente se vuoi vedere casa da solo oggi!

Nel corso degli anni, come agente immobiliare ho individuato tantissime cose che un venditore deve sapere se  non vuole avere sorprese nella vendita della propria casa, in particolare ne ho individuate 5, che a mio parere sono fondamentali per poter procedere alla vendita senza brutte sorprese, te le elenco di seguito:

  1. Vera motivazione della vendita.
  2. Prezzo reale, valore commerciale attuale dell’ immobile.
  3. Regolarità documentale.
  4. Andamento del mercato immobiliare della propria zona.
  5. Conoscere la reale capacità di acquisto del potenziale compratore.

Questi cinque punti, a parer mio, rappresentano i principali dubbi da capire, chiarire e conoscere, se stai pensando di mettere in vendita o già stai vendendo casa tua da privato.

Ma andiamo per ordine e nello specifico.

  • Vera motivazione della vendita.

Questa è la prima cosa che secondo me un venditore/proprietario di un immobile dovrebbe chiarire con se stesso.

Porsi la domanda perché voglio vendere l’immobile di mia proprietà? Quali specifiche esigenze ho? Cosa realizzerò dopo aver venduto casa? Quali progetti potrò portare a termine con la vendita della mia casa? È conveniente per me vendere oggi?

Solo dopo aver risposto a questa domanda e capito di conseguenza la vera motivazione alla vendita potrai decidere se questo è il momento favorevole per te per vendere il tuo appartamento.

Già perché se dietro la vendita del tuo immobile non c’è una vera e propria reale esigenza di vendere il mio consiglio è quello di aspettare che il mercato,attualmente a ribasso, si riprenda (anche se per la ripresa dovrai aspettare un bel po’ di anni).

Tra le varie esigenze che possono spingerti a vendere casa oggi sicuramente potrebbe esserci un’eredità da dividere con altri familiari o magari hai bisogno di una casa più grande o ancora devi semplicemente trasferirti.

Qualunque sia la motivazione pensaci bene prima di prendere una decisione definitiva, se corri troppo e non valuti bene la tua situazione rischi di svendere il tuo appartamento o perdere solo tempo senza raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato.

  • Prezzo reale, valore commerciale attuale dell’ immobile.

La seconda cosa che devi assolutamente conoscere ed esserne consapevole per riuscire a vendere casa velocemente e bene è sapere il reale valore del tuo appartamento.

Tanti proprietari/venditori (la maggioranza a dire il vero) commettono l’errore dimettere sul mercato il loro immobile a prezzi molto al di sopra del loro valore attuale.

Devo dire che per esperienza, da quello che ho notato e che continuo a notare che questa cosa è data soprattutto dal fatto di avere la convinzione di essere, in qualità di proprietari gli unici a dare un valore congruo all’ immobile.

Non c’è cosa più errata nel mercato immobiliare!

Se c’è qualcuno che non può attribuire il reale valore di mercato al proprio immobile questo è sicuramente il proprietario.

Essendo troppo coinvolto emotivamente è normale che tende ad aumentare il valore di casa.

Magari è affezionato all’ immobile perché ci è cresciuto dentro, era l’immobile di famiglia, pensa ai tutti soldi spesi per la ristrutturazione ecc.

Difficilmente troverà chi pagherà il prezzo di tutte queste cose.

Quindi cerca un professionista del settore (non l’amico geometra o tuo cugino che ne capisce) un vero professionista dell’immobiliare della tua zona. Uno che ha il polso della situazione e che conosce il mercato.

  • Regolarità documentale.

Sono molte le trattative tra privati che vanno in fumo (nel migliore dei casi) o che finiscono con lunghissime cause civili per irregolarità dell’immobile, spesso irregolarità non conosciute dallo stesso proprietario/venditore.

Oltre che farti valutare il tuo appartamento da un professionista dell’immobiliare ti consiglio come secondo step, quello di far verificare i documenti da un tecnico.

Già, perché il Notaio oggi non basta più, l’aiuto di un tecnico di può far capire o meglio dare la certezza che il tuo immobile sia conforme con le attuali norme urbanistiche e catastali, cosa che un Notaio (al contrario di quello che pensala stragrande maggioranza delle persone) non essendo un tecnico non può verificare.

  • Andamento del mercato immobiliare della propria zona.

Anche in questo caso tu da solo non hai la possibilità di conoscere nel profondo l’andamento di mercato della macro area della tua zona.

Come per il precedente punto ti occorre un professionista, uno che conosce profondamente la tua zona e l’andamento del mercato.

Infatti solo un professionista può conoscere l’esatto numero di compravendite avvenute negli ultimi 3-6-9-12 mesi ed i prezzi corrispondenti ad ogni singola casa venduta (e no, non basta dare un’occhiata su immobiliare.it o una chiacchierata al bar con l’amico che ne capisce per essere addentrato nel mercato locale).

Veniamo all’ ultimo punto da sapere…

  • Conoscere la reale capacità di acquisto del potenziale compratore.

Come nel precedente punto, anche su quest’ultimo, a meno che tu non abbia la “palladi vetro” hai bisogno di qualcuno che sia addentrato in campo finanziario.

Molto probabilmente se stai vendendo casa o vuoi provare a venderla da solo potrebbe capitarti che si presenti alla tua porta un acquirente che non ha capacità finanziarie abbastanza solide per far si che una banca gli conceda un mutuo per l’acquisto di casa.

Spessissimo infatti mi è capitato di sentire storie su trattative ormai concluse (per il venditore) che poi sono andate a monte perché il fantomatico acquirente non poteva accedere ad un mutuo.

Siamo arrivati all’ epilogo di questo articolo, mi auguro che questi cinque consigli che ho voluto regalarti possano aiutarti nella vendita della tua casa.

Prima di salutarti e darti appuntamento al prossimo articolo voglio farti un breve riassunto:

decidi veramente perché vuoi vendere casa oggi e se è la cosa più conveniente per te in questo momento, fai valutare da un’ esperto il tuo immobile, verificane la corrispondenza urbanistica con un tecnico, fatti aiutare da un professionista del settore e non cadere nelle trappole di acquirenti poco affidabili incapaci di onorare gli impegni presi!

Buona vendita e a presto!

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Confronta gli elenchi