• Via F.Delpino 101-103, 00171 Roma

  • info@apmimmobiliare.com

  • Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
I tuoi risultati di ricerca

PER CAPIRE SE L’ACQUIRENTE  FARA’ UN OFFERTA NON  CI VUOLE MICA LA PALLA DI VETRO!

Pubblicato da APM sopra 7 Aprile 2020
| 0

PER CAPIRE SE L’ACQUIRENTE  FARA’ UN OFFERTA NON  CI VUOLE MICA LA PALLA DI VETRO!

Molti dei miei clienti (venditori) dopo aver finito la visita da parte di un potenziale acquirente nell’immobile in vendita mi chiedono:

[Pina che cosa hanno detto i signori, gli è piaciuta casa, faranno un’offerta?]

Come domanda (in verità sarebbero tre in una) è più che normale che sia fatta, soprattutto se la persona che sta vendendo, lo sta facendo per un valido motivo, una ragione importante che l’ha spinta a mettere in vendita il proprio appartamento.

Negli ultimi tempi sono sempre di più i proprietari di casa che decidono di vendere “seriamente”!

Perché ho scritto seriamente?

Perché la maggior parte dei venditori fa solo tentativi, specie all’inizio, si ritrovano con un immobile che magari hanno ereditato e sperano di aver trovato la gallina dalle uova d’oro, di svoltare come si dice qui a Roma.

Con la crisi economica appena passata il destino ha voluto metterci alla prova ancora una volta.

In questo momento, mentre scrivo questo articolo tutta Italia è segregata in casa.

Stiamo vivendo una pandemia dovuta al Covid-19, un virus molto pericoloso che si sta espandendo il tutto il mondo.

I danni che questo virus ha causato li cominceremo a vedere quando ne saremo usciti, quando in qualche modo avremo trovato il sistema di circoscriverlo.

Sicuramente il danno economico, in tutti i settori,  sarà devastante.

Ovviamente anche nell’immobiliare il calo sarà inevitabile, dopo un paio di anni di timida ripresa arriveranno tempi davvero duri.

Ecco perché all’inizio di questo articolo ho voluto specificare ed inquadrare il clienti venditori nella parola “seriamente”, perché nel mercato che ci si prospetta nei prossimi 12-24 mesi non ci sarà spazio per venditori che vorranno fare tentativi assurdi di vendita, chiedendo prezzi alti.

La crisi che si prospetta contribuirà ulteriormente a “scremare” dal mercato i ricercatori del così detto AMATORE.

Veniamo al nocciolo dell’articolo, ho pensato di buttare giù qualche riga per dare una mano a chi, nei prossimi mesi, sarà costretto per qualsiasi motivo a mettere in vendita il proprio immobile.

Se stai leggendo queste parole magari sei tra questi.

Allora leggi con attenzione il resto dell’articolo, ti assicuro che ne trarrai vantaggio.

Voglio darti qualche consiglio per vendere meglio e più velocemente il tuo appartamento.

Come prima cosa, come avrai intuito, non sparare alto, non chiedere prezzi assurdi, fuori dal mondo.

Questo è il primo passo da muovere, capire dopo la tempesta quale potrebbe essere il valore attuale del tuo appartamento.

Centrare il giusto prezzo è fondamentale, più andremo avanti nei mesi più il calo sarà pesante.

Rendi il tuo appartamento più attrattivo possibile al potenziale acquirente.

Infatti non basterà azzeccare il giusto prezzo, come il tuo di appartamento e magari ad un prezzo congruo, ce ne saranno a migliaia sul mercato.

Devi fare in modo che la tua proprietà “si noti” maggiormente sui vari canali pubblicitari.

Magari può esserti di aiuto capire come, rileggendo un vecchio articolo che puoi trovare qui!

Un altro passo importante da fare è accertarsi che tutta la documentazione sia in regola.

  • Titolo di proprietà
  • Conformità catastale
  • Conformità urbanistica
  • Regolarità nei pagamenti condominiali
  • Assenza di vizi ed ipoteche di qualsiasi tipo.

E molto altro ancora.

Solo se riuscirai a seguire questi passi insieme a tanto altro, riuscirai a vendere al miglior prezzo casa tua.

Ricapitolando,

per attribuire il reale e giusto valore attuale del tuo appartamento fatti fare 2-3 valutazioni dalle migliori agenzie immobiliari della tua zona.

Non lasciarti influenzare da chi ti valuta casa ad un prezzo maggiore, spesso dare l’incarico all’agenzia che ha fatto la valutazione più alta è la causa principale di dover essere costretti poi ad abbassare e di molto il prezzo.

Più tempo sta sul mercato il tuo immobile più si svaluta, ricordalo.

Fai verificare la documentazione da uno specialista del settore, non basta solo il Notaio, affidati soprattutto ad un buon geometra.

Dopo di che, fai in modo di presentare il tuo immobile nel miglior modo possibile ai potenziali visitatori ed acquirenti.

Sistema quello che non va, cose stupide tipo la porta del bagno che cigola, vernicia quel termosifone un po’ arrugginito, se necessario ri-pittura casa.

Insomma fai in modo che casa tua sia più accogliente possibile.

Un’altra cosa da fare che aiuta molto la vendita è spersonalizzare casa dagli oggetti personali.

Magari hai attaccato al muro la scudetto della Roma, e il potenziale acquirente tifa Lazio, lo so può sembrare una cosa stupida ma mi è capitato, fidati è meglio togliere tutti gli oggetti troppo personali.

Seguendo questi pochi consigli riuscirai a trovare l’ acquirente di casa tua in tempi accettabili e ti sarà più facile capire quale ti farà un’offerta!

Ciao e buona vendita!

Confronta gli elenchi